Mara Ruzza - Ceramica

CALPESTATA 1
Riciclarti, Cattedrale ex-Macello Padova, 2011
Installazione on site, terracotta con fotoceramica

CALPESTATA 1 è un atto di denuncia contro il degrado ambientale, è la nostra terra calpestata, macellata, “fatta a fette” da interessi politici, economici e dalla cecità umana, altra cosa dal rispetto dei cicli e delle risorse naturali.
Lastre di terracotta come pezzi di carne macellata con su di un lato le impronte metropolitane, segni di inconsapevolezza, dal lato opposto fotoceramica di metaforici disastri ambientali, da mie fotografie inedite del 2009 che riprendono visioni di Venezia attraverso uno specchio deformato. Le immagini “naturalmente” distorte fanno da specchio e da eco al nostro già triste vissuto, si smaterializzano frantumandosi nel colore, che diventa frammento nel frammento.